26 January 2018

McLaren dedica a Senna la sua nuova Hypercar.

Driving
Author
Francesca

Arriva la McLaren Senna: un elogio al pilota più titolato di sempre a bordo di una McLaren da parte della famosa casa automobilistica.

 

Unico. Magico. Precisissimo. Velocissimo.

Un talento straordinario dentro e fuori dalla pista, una personalità carismatica e un carattere indomito. Il pilota dagli occhi malinconici che sapeva guidare con la testa ma anche con il cuore.
Ayrton Senna non era solo un pilota, era il pilota.

senna[Photo credit: www.gazzetta.it]

Il migliore di sempre anche di chi ha vinto più di lui. Perché tutti sappiamo bene che Ayrton avrebbe continuato a vincere se la sua vita non fosse finita a soli 34 anni durante il Gran Premio di San Marino.

Era il 1 maggio del 1994. Una data che nessuno può dimenticare, una domenica in cui si crea il panico nel mondo perché quella domenica in pista era morto il migliore di tutti. Impossibile dimenticare quell’accesa rivalità con Prost che da sempre contraddistinse la vita dei due grandi piloti, sia quando erano compagni di squadra che quando si trovarono a fronteggiarsi come diretti rivali. Impossibile dimenticare la prima vittoria mondiale a bordo di una McLaren, nel 1988, un anno che Ayrton Senna chiude con 8 vittorie, 13 pole e con una gara di anticipo. Impossibile dimenticare anche le altre due vittorie mondiali consecutive in McLaren, 1990 e 1991.

E se Ayrton resterà per sempre una leggenda nel mondo della Formula 1, la vettura a lui dedicata oggi dalla McLaren è senza dubbio destinata a fare la storia.

http-::www.tgcom24.mediaset.it:[Photo credit: www.tgcom24.mediaset.it]

Vanta infatti un motore V8 4.0 litri biturbo da 800 cavalli di potenza, trazione posteriore e cambio a sette rapporti. La scelta apparentemente controcorrente di un motore non ibrido non deve però meravigliare: rinunciare all’ibrido vuol dire in questo caso avere il massimo delle prestazioni.

La McLaren Senna sarà prodotta dal terzo trimestre del 2018 in soli 500 esemplari e sarà venduta a circa 945.500 euro: una vera evoluzione, nuovo manifesto della tecnologia della casa automobilistica dedicata a uno dei più grandi miti del mondo dell’automobilismo.

La McLaren Senna pesa soltanto 1.198 kg, grazie all’utilizzo della fibra di carbonio per ogni componente. Sulla Senna debutta anche il Race Active Chassis Control di seconda generazione che fa lavorare in sinergia le sospensioni e l’aerodinamica attiva, sia anteriore che posteriore.
A far venire gli occhi lucidi agli appassionati ci saranno poi anche le portiere laterali che scoprono una porzione del tetto, una citazione dell’indimenticabile McLaren F1 GT del 1992.

http-::www.tgcom24.mediaset.it:2[Photo credit: www.tgcom24.mediaset.it]

La McLaren Senna è la vettura stradale più estrema di sempre, in grado di ricreare quella fusione totale tra uomo e macchina che Ayrton raccontò di aver provato il 14 maggio del 1988, durante quello che lui stesso definì “il giro perfetto”, a bordo della sua McLaren Mp4/4.